Ninon DMC Agenzia viaggi e Tour operator. Contattaci

+39 0789 17 10 664 +39 347 550 48 22

Bonifacio, un tour sulle orme di Napoleone Bonaparte

La Corsica è una terra molto simile ma anche tanto diversa dalla Sardegna e la loro vicinanza è un’occasione da sfruttare per trascorrere una giornata all’insegna dell’internazionalità.

Ci imbarcheremo dal porto di Santa Teresa con il traghetto di linea e dopo circa un’ora di navigazione nelle Bocche di Bonifacio, arriveremo a destinazione.

Le vie di Bonifacio

Bonifacio inizierà ad emozionarti sin dall’ingresso al porto, che si presenta come un fiordo naturale di roccia calcarea al cui apice si erge fiera e raccolta l’antica cittadella fortificata medioevale.

Bonifacio ha due anime che ci mostra da subito una volta sbarcati: lungo la moderna promenade del porto turistico, ci si immerge in una frenetica mondanità caratterizzata da yacht privati, negozi di moda e ristoranti eleganti.

Alzando lo sguardo alla cittadella, si percepisce un’altra atmosfera: lo stile architettonico francese racchiuso dalle fiere mura della centro storico, ti invita a scoprire i tempi passati di una città ricca di storia. Entreremo nella cittadella attraverso la Porta dei Genovesi (XIII sec. d.C.) e passando per le tipiche viuzze acciottolate, scopriremo la cattedrale Santa Maria Maggiore e le gesta di grandi personaggi storici passati di qua: il Re Carlo Quinto e Napoleone Bonaparte.

Il famoso generale, Imperatore dei Francesi e successivamente anche Re d’Italia, ambiva alla conquista dell’Europa partendo dal Arcipelago di La Maddalena.

Le vie di Bonifacio

Era una fredda notte del febbraio 1793 quando con il suo esercito pensò di attaccare di soprassalto la modesta flotta della Marina Sarda sicuro della sua vittoria. L’audace difesa del nocchiere Domenico Millelire fece sfumare il suo sogno e Napoleone fu costretto a ritirarsi in Corsica accusando gravi perdite di flotta e uomini.

Le vie di Bonifacio

Passeggiando oltre, raggiungeremo il quartiere del mercato fino a visitare il cimitero monumentale, realizzato in onore di marinai e soldati che persero la vita in un naufragio della Semillante del 1855. Terminata la visita avrai tempo libero per lo shopping e per la pausa pranzo.

Potrai scegliere di restare nella cittadella medioevale oppure di scendere fino al moderno quartiere del porto turistico e vivere così l’altra anima della cittadina arroccata su un incantevole promontorio, da sempre ambita meta strategica tra le varie culture mediterranee.

Terminata la visita libera, si rientrerà in traghetto a Santa Teresa di Gallura.

Condividi sui social network

Tutti gli itinerari

Scegli e prenota l'itinerario che preferisci

Domande?
Compila il form mail

Utilizza il form per scrivermi, avrò il piacere di prendere in visione la tua richiesta e risponderti in breve tempo.

La Costa Smeralda e le sue storie, tradizioni e sapori

A San Pantaleo l'imperdibile mercatino settimanale, la visita di alcuni Nuraghi e una tappa a Porto Cervo per conoscere la Chiesa di Stella Maris.

Scopri

Alla scoperta di monumenti millenari e musei suggestivi della Gallura

Lasciati incuriosire dai paesaggi rurali ed autentici dell’interno della Gallura e dalle sue tradizioni ancestrali.

Scopri

Tour ad Alghero, l’unica città catalana della Sardegna

Alghero, conosciuta come Barceloneta, è l’unica città catalana della Sardegna. Si affaccia sulla costa nord occidentale dell’Isola ed il suo lungomare ti lascerà senza parole.

Scopri